Secondo bando

Al via la seconda edizione del bando per lo sviluppo di videogiochi in Emilia-Romagna

Gli sviluppatori di videogiochi dell’Emilia Romagna hanno una nuova opportunità per far crescere i loro progetti. Da oggi è infatti online la seconda edizione di Bologna Game Farm, il progetto per lo sviluppo del settore videoludico promosso da Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna, coordinato dal Comune di Bologna nell’ambito delle azioni di sostegno alle industrie culturali e creative in collaborazione con IncrediBOL! e ART-ER S.Cons.p.A e realizzato con IIDEA – Italian Interactive & Digital Entertainment Association.

Attraverso questo bando vengono messi a disposizione 4 contributi da 30.000 euro e un percorso di accelerazione su misura per sviluppare progetti di videogiochi e definire un’adeguata strategia di commercializzazione a cura dei professionisti di IIDEA. La sede dell’acceleratore è alle Serre di Art-ER, spazio dedicato a startup innovative e hub dell’ecosistema regionale a supporto della creazione d’impresa.

La seconda edizione di BGF viene lanciata in occasione di First playable, il principale evento italiano dedicato al settore videogame, che vedrà l’esordio davanti a potenziali publisher dei 4 videogiochi vincitori dell’edizione pilota lanciata lo scorso anno, Spanky’s Bat-a-Swing, di Green Flamingo, Basket Party di Orbital games, Flagship di Magari e Gladiator’s Wheels di DreamBits Studio.
L’obiettivo di BGF è favorire il rafforzamento delle capacità manageriali e imprenditoriali del settore in Emilia-Romagna, incrementare la consapevolezza dell’importanza del comparto per la crescita economica del sistema produttivo regionale e sviluppare relazioni tra il settore videoludico e l’ecosistema regionale dell’innovazione, favorendo l’incrocio con altri settori. Il bando BGF2 è disponibile sui siti www.bolognagamefarm.com, incredibol.net, culturabologna.it e scade il 11 ottobre 2022. E’ previsto un evento di presentazione martedì 19 luglio alle ore 19.00 alle Serre dei Giardini Margherita.

Scarica il Bando

Scarica il Modulo di partecipazione

Scarica il Prospetto di budget

Leave a Comment