I vincitori di BGF 2

I vincitori di Bologna Game Farm 2022 sono:
Spanky's Bat-a-Swing

Green Flamingo

Green Flamingo è una piccola startup cooperativa che si occupa di sviluppo di software e videogiochi. I soci, Matteo Mezzetti, Stefano Tumminello e Paolo Giudici, hanno fondato la società nel 2019 per poter realizzare insieme le molte idee formulate durante le esperienze condivise di studio e di lavoro freelance e per condividere le competenze nello sviluppo software come un team. Nel 2020 Green Flamingo entra a far parte del bando Incredibol con il progetto di realtà virtuale Virtuoso e nel 2021 inizia lo sviluppo del suo primo videogioco "Spanky's Bat-a-Swing", platformer 3D musicale, che entrerà poi a far parte del gruppo di progetti vincitori di Bologna Game Farm.
Basket Party

Orbital Games

Orbital Games è un team di giovani ingegneri di Modena che ha l’obiettivo di realizzare videogiochi che uniscano le persone di tutto il mondo. Vanta un’esperienza pluriennale nello sviluppo di piattaforme cloud scalabili, applicazioni mobile e software VR/AR per vari settori dell’industria e ha già potuto presentare progetti innovativi ad importanti fiere internazionali. Competenze tecniche verticali, multidisciplinarietà e grande coesione del team sono i punti di forza messi in campo per la realizzazione di Basket Party.
Flagship

Magari

"Non sarebbe bello se...". "Magari!". Da questa premessa, il piccolo studio in provincia di Parma parte per dare forma a progetti innovativi, con un'estensione che va da soluzioni di virtual production a videogiochi, passando per esperienze in Realtà Virtuale e Aumentata. Lo fa tramite real time engine, grazie a professionalità di alto livello che dialogano con giovani sviluppatori, motivati dalla passione comune per le tecnologie digitali interattive più avanzate e il desiderio di continuare a sperimentare.
War of Wheels

DreamBits Studio

DreamBits Studio è un team di professionisti, artist e developer, che operano da diverso tempo nell’ambito dei videogames, collaborando con aziende del settore. E’ nato ad inizio del 2021 con l’intenzione di sviluppare app per visori VR e portare avanti un gioco in proprio. Attualmente è al lavoro su “Gladiators Wheels”, uno dei progetti selezionati da Bologna Game Farm, un gioco multiplayer di combattimento frenetico tra auto realistiche in un ambiente “medievalpunk”.